Usato sicuro è proprio sicuro?

usato-1

Sembrava un giorno come tutti gli altri, invece no…all’orizzonte arriva lui: bello come il sole (non esageriamo, dai), interessante, insomma proprio notevole! Iniziate a conoscerlo e scoprite che, fra le diverse caratteristiche, ne ha una da considerare con attenzione: è un usato, però usato sicuro, eh. ☺ Dicesi “usato” o “al secondo giro”, individuo di sesso maschile non più alla prima esperienza, insomma qualcuno che ci riprova.Ovviamente nulla in contrario, anzi.Il maschietto non è più illibato, e questo non è assolutamente un problema ( del resto neanche noi lo siamo) ma mi ci soffermerei un po’ di più.

Mi vorrei concentrare proprio su una categoria precisa: l’uomo fresco fresco di separazione, che ha appena stoppato una relazione importante/convivenza/matrimonio.E’ naturale e corretto che riprenda in mano la sua vita (non mi piace come modo di dire, ma rende l’idea) ma se la chiusura è stata davvero dietro l’angolo (tipo un mese) possiamo parlarne. I casi sono 3, o meglio due più probabili, ed il terzo raro.

1) L’uomo in questione ha deciso di continuare la sua vita da uomo impegnato (nel senso nel mood fidanzato/sposato) senza neanche per un attimo provare l’ebbrezza della singletudine.Cosa significa? Voi sarete la sua nuova lei.Vi porterà a cena, al cinema, in viaggio (se non è troppo tirchio) vi whatsapperà a più riprese, sarà presente insomma. Partirà subito in quarta e si sa, a noi donne queste cose fanno piacere. Penserete: “Apperò, ha già perso la testa, per me, wow!”  Ehm, un attimo…frenate un secondo.Sicure sicure che lui sappia quello che sta facendo? Non ci conosce nemmeno e già si butta a pesce? Forse sta solo facendo ( magari anche in buona fede) una sostituzione. A lui interessa la tranquillità dello stare in coppia, senza tanti sbattimenti,la famosa zona comfort.Magari prima o poi si riavrà, della serie:”esci da questo corpo” e lì ci sarà da ridere.

2) All’uomo in questione noi piacciamo, o almeno così pare.Quando sta con noi è contento, sereno, passiamo sempre dei momenti piacevoli…anche quando è con gli altri però è contento, sereno, e passa dei momenti piacevoli. Spesso si eclissa, è presente ma anche no. La cosa ovviamente disorienta noi girls, peggio di un tomtom impazzito. E’ un party boy a metà :ha voglia di divertirsi con gli amici, fare serate, divertirsi per la conquistata libertà, ma ha anche piacere di stare con noi, di sapere che c’è qualcuno che lo aspetta. Siamo una parte della nuova fase.E’ capitato anche a noi di fare la farfalla, inutile nascondersi, ma all’uomo riesce ancora meglio.Insomma, saremo una partner a intermittenza, non male eh?

Il terzo caso, è quello ideale, o meglio sarebbe.Ci conosce, c’è feeling, gli facciamo sangue, e soprattutto è consapevole che noi non siamo l’altra. E qui, e qui vi voglio c’è la differenza: il decanter docet, attendere prego. Quando la fase di distacco e confusione sarà passata l’uomo tornerà in se e sarà più semplice (o forse no, ma crediamoci) instaurare un rapporto sano. E lì parte la ola obbligata, una standing ovation senza pari. Onestamente, care mie, del terzo caso quanti ce ne sono? Lasciamo stare la sottoscritta (sempre con radar casi umani in borsetta) ma in generale è raro.

La speranza? Non essere la donna della fase di passaggio, arrivare quando la quiete è di nuovo tornata.A meno che anche voi non siate nel pieno di questa fase, allora sì che sarebbe diverso!😉 Personalmente tifo per la parentesi di decompressione.

Good luck, girls!😉

P.s. Come al solito specifico che ogni storia è un universo a sè, ha i suoi equilibri, ho cercato solo di fare una panoramica delle diverse situazioni.Spero di non aver offeso nessuno con questo post o di essere stata indelicata.

Annunci

32 thoughts on “Usato sicuro è proprio sicuro?

  1. Io mi identifico tra il primo esemplare e il terzo (escludo a priori il secondo: l’amore ha la priorità su tutto, almeno per me).
    Per quanto riguarda il primo, perché amo l’amore, amo condividere tutto con lei e ho già passato la fase della singletudine.
    Il terzo va incluso perché cerco, non una sostituta ma comunque altamente compatibile (soprattutto per quanto riguarda la visione dell’amore: è inutile che mi chieda di pensare solo a lei, se poi lei se ne va a ballare con altri).
    Dai, diciamo che faccio parte di una quarta categoria XD

    Mi piace

  2. Secondo me hai ragione.
    Per una ragazza/donna è meglio attendere un attimo. L’uomo cerca subito la ‘ruota’ sostitutiva, spesso confondendo l’amore o il feeling con la voglia di donna (papale papale).
    Ma voi donne potete sempre frenarlo per permettere una migliore conoscenza reciproca.

    Mi piace

  3. Eh già! Non li ho mai considerati questi punti… non mi faccio molte pippe da sola di soliyo me le fanno fare gli altri…. e quindi giustamente è una cosa da dover valutare… ma x ora va… chissà che in futuro non abbia bisogno di cercare nuovamente questo post x una delucidazione iniziale. Cmq ti farò sapere. X il momento è stata una piacevole apertura di occhi. ;*

    Mi piace

  4. Bello il pianeta uomo, questo sconosciuto, come il pianeta donna, questa sconosciuta, due mondi che vogliono fondersi in una sinergia di intenti, due cuori che vogliono parlare con una voce sola, due anime, solo due anime, nella loro estrema solitudine, e vogliono convivere per anni, ma l’amore non dura così tanto, dopo poco è routine, quando cala l’appetito sessuale si rimane solo amici, forse conoscenti. Ma forse la vita ci chiede altro. Complimenti Chiarissima Chiara.

    Mi piace

    • Sono dell’idea che non esista davvero un’anima gemella, forse ne esistono di più: nel corso della vita si matura, si cambia e spesso non si va entrambi dalla stessa parte.Un uomo per ogni fase della vita sarebbe perfetto😉

      Mi piace

      • Bella risposta, sì un compagno per sempre è difficile da sostenere, ma anche trovarne uno per ogni fase della vita (ma quante sono nella vita?) è una ricerca impegnativa. Non ci sono risposte per ogni cosa, a volte non dovremmo cercarle, ma accontentarci di vivere al meglio ogni momento. Già questo è difficile. Grazie Chiara. Buona domenica. Un sorriso, Marco.

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...